Nella corte interna un sistema di nuove aperture si innesta lungo i ballatoi“inglobando” il modulo finestra/porta di accesso esistente che scandisce la successione degli alloggi allo stato attuale. Anche in questo caso la scelta progettuale inverte il rapporto pieno-vuoto per fornire maggiori quantità di luce e di aria agli alloggi con la possibilità di ampie visuali su quello che è storicamente lo spazio più appropriato alla cura delle piante da parte dei residenti all’interno della città consolidata.

Il fulcro del progetto è il recupero del sottotetto e la creazione di due nuovi piani sul fronte strada. Il linguaggio progettuale che caratterizza questa nuova parte è volto ad enfatizzare il vecchio concetto di casa di ringhiera creando un nuovo stile architettonico più moderno ma sempre rispettoso della tradizioneMilanese. Gli ambienti dei piani superiori sono concepiti come dei grandi loft, quindi con grandi spazi open space, ma con l’intimità di un appartamento più tradizionale, caratterizzato inoltre dalle grandi superfici vetrate.

Gli appartamenti delle corti di Bixio sono frutto di una accurata progettazione, dove il dettaglio architettonico è sempre rivolto ad una funzionalità dell’abitare, ed a una qualità e relazione con gli spazi esterni

Bilocali

Trilocali

Quadrilocali

Attico